Roberti: «Una via per Maria Teresa d’Austria»

Trieste, 15 maggio 2014

«Il Comune si impegni a intitolare una via alla memoria di Maria Teresa d’Austria.» Il segretario provinciale della Lega Nord Pierpaolo Roberti, in occasione dell’anniversario della nascita dell’imperatrice, avanza la proposta di dare il giusto riconoscimento a una delle figure che hanno maggiormente contribuito alla grandezza di Trieste. Dopo le statue a Sissi, Massimiliano, Carlo VI e Leopoldo I –spiega Roberti- mi sembra giusto che anche la figlia dell’imperatore che istituì il porto franco sia degnamente ricordata per l’estensione delle franchigie a tutta la città e per le numerose azioni volte a fare di Trieste una realtà urbanisticamente moderna ed economicamente florida. Oltre a trattarsi di un gesto doveroso per onorare uno dei periodi più fiorenti della nostra storia –continua il segretario leghista- sarebbe anche un modo intelligente per incrementare quel misero dato che vuole il numero di vie triestine intitolate a personaggi femminili fermo appena al 5%. Quale soluzione migliore dunque –insiste Roberti- di dedicare alla memoria di Maria Teresa d’Austria l’odierna via Roma, restituendo piena dignità a chi ci rese grandi ed eliminando al contempo la targa che ingiustamente omaggia una città che ha segnato, con le sue scelte politiche, il lento ma inesorabile declino di Trieste? A tal proposito –conclude Roberti- auspicando che il sindaco e la sua maggioranza si dimostrino sensibili al tema sollevato, la Lega Nord ha già depositato una mozione in tutte le circoscrizioni nella quale conta rappresentanti.

 

 

 
Ultimi articoli: